Sinisa difende Balo: “Ingiusto incolpare solo lui”

L’allenatore della Sampdoria, Sinisa Mihajlovic, è intervenuto in esclusiva a Gazzetta TV. Tra i temi trattati, non avrebbe potuto mancare quello riguardante Mario Balotelli: “Non è giusto dare la colpa ad un solo giocatore: quando si vince, vincono tutti, quando si perde, perdono tutti“. E ancora: “Naturalmente, quando esci dal Mondiale al primo turno, vuol dire che nessuno ha fatto bene“.

Tornando al centravanti rossonero: “Conosco Mario da quando era ragazzino: già a 17 anni si vedeva che aveva grandi qualità. Si vedeva anche che aveva un carattere un po’ particolare. Gli manca sicuramente continuità, quella fame, quella passione che si può vedere nei grandi campioni, come Cristiano Ronaldo. Non è un caso che il portoghese sia ai vertici del calcio mondiale da tanti anni, proprio per la sua passione, per quello che fa per arrivare in campo”.

Infine, ancora su Mario: “Come qualità tecniche, Balotelli può essere annoverato tra i giocatori più forti in circolazione, però, purtroppo, il carattere e i problemi gli impediscono di fare il salto di qualità. Ma è ancora giovane e, sicuramente, crescerà“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy