Mondiali, i ghanesi fanno i capricci e il governo manda soldi in Brasile…

Il governo ghanese ha annunciato di aver inviato oltre 3 milioni di dollari in contanti come premi per i giocatori della nazionale che si trovano in Brasile, a bordo di un aereo privato affittato per la bisogna. Il viceministro dello sport, Joseph Yamin, ha spiegato alla radio Citi Fm di Accra che la decisione è stata presa dopo il rifiuto da parte delle “Black Stars” di ricevere i premi per il Mondiale con bonifici bancari. Il presidente della federcalcio ghanese, John Dramani Mahama, aveva garantito a Boateng, Asamoah e soci che avrebbero ricevuto il danaro direttamente durante la permanenza in Brasile.