Prandelli alla prima conferenza brasiliana: “Balotelli sta mostrando grande concentrazione”

L’Italia è atterrata questa mattina alle dodici italiane in Brasile, dove tra sei giorni inizierà il Mondiale, e Cesare Prandelli si è subito concesso ai giornalisti presenti a Casa Italia a Mangaratiba nella prima intervista in terra verdeoro e ha trattato vari temi, a cominciare da quello che sarà l’obiettivo della spedizione azzurra: “Mourinho ha detto che siamo da finale? Lunga vita a lui. Il primo obiettivo è passare il girone e poi vediamo. Noi dobbiamo farci trovare pronti“.

Il ct azzurro si è soffermato anche su Mario Balotelli, senza dubbio, uno dei maggiori punti d’interesse della rosa a sua disposizione: “Da lui mi aspetto la continuità che sta avendo in questi giorni. Ha una grande attenzione a tutti i particolari e una grande concentrazione. Ognuno non deve pensare di essere un protagonista, dobbiamo essere squadra“.

Balotelli che rischia, come contro il Lussemburgo, di restare l’unico ed isolato riferimento offensivo, se è vero che l’ex tecnico della Fiorentina sta pensando ad un modulo molto rinforzato a centrocampo: “Stiamo verificando l’opportunità di giocare con un giocatore in più in mezzo al campo ma non abbiamo ancora deciso. Comunque ognuno di loro deve trovarsi nelle posizioni ideale per dare il meglio. Le scelte sono state dettate anche da questo motivo“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy