Pittsburgh, secondo allenamento a porte aperte. Partitella, cross e tiri in porta

US Milan
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

PITTSBURGH – Il lavoro della squadra nella seconda seduta si è svolto a porte aperte, di fronte ad un pubblico di circa 500 tifosi rossoneri, provenienti da diverse parti del mondo. La squadra ha iniziato a lavorare intorno alle ore 17.30 (le 23.30 in Italia), svolgendo una fase iniziale di riscaldamento con corsa ed esercizi per gli arti inferiori.

Terminata questa fase è iniziata una serie di partitelle. La prima con le mani e con l’obbligo di segnare solo attraverso conclusioni di prima al volo. La seconda, invece, libera, undici contro undici, con i portieri su metà campo.

L’allenamento si è infine concluso con una sessione di cross e tiri in porta.

Per quanto riguarda i singoli: Zapata ha svolto un intenso lavoro atletico. Menez, invece, ha lavorato sia con il pallone che con sessioni di corsa a secco e allunghi.

Domani è prevista un’unica seduta, nel pomeriggio. (Fonte: acmilan.com)