Ambrosini: “C’è la possibilità che smetta. A Pippo servirà tanta fortuna”

ambrosini milan-fiorentina (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Massimo Ambrosini, ex capitano rossonero, ha concesso un’intervista a Il Tirreno ed ha trattato vari temi, tra cui quello relativo al suo futuro, che pare sempre più lontano dal calcio giocato: “Forse è arrivato il momento di smettere, a 37 anni il ritiro è una possibilità concreta, anche se non ho ancora deciso. L’età avanza e le offerte sono inversamente proporzionali agli anni. più vai avanti, meno proposte hai. Se arriverà qualcosa di intrigante valuterò, altrimenti lascerò il calcio serenamente“.

Il centrocampista ha, poi, parlato di due ex compagni, Pippo Inzaghi e Clarence Seedorf. Sul neo tecnico del Milan: “Come tecnico non lo conosco, sicuramente ha passione ed entusiasmo. Gli auguro il meglio, ma avrà bisogno di tanta fortuna.”. Per quanto riguarda l’olandese: “I risultati, nel calcio, condizionano tutto. Ma entrare a stagione in corso non è mai facile“.

Su Balotelli: “Mario ha grandissime qualità, se le metterà in campo sarà ancora al centro dell’Italia. Ma è un ragazzo e deve dimostrare tante cose”. La chiusura è alquanto malinconica sul suo addio ai rossoneri la scorsa estate: “Ripeto quello che dissi subito dopo l’addio: mi aspettavo un’attenzione diversa“.