Prima sfida da ex Citizens, intanto Inzaghi lo sprona: “Corri Mario, corri”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

In quel di Pittsburgh, Mister Inzaghi ha ritrovato Mario Balotelli dopo un Mondiale da dimenticare, tantissime voci su un suo futuro lontano e altrettante critiche. Nei primi allenamenti, secondo quanto riferisce Sky Sport, l’allenatore si è molto concentrato a spronare il suo attaccante: “Corri, corri, corri… Mettila come viene, cerca la porta. Facciamo gol… Bravo!”.

La speranza è che tra i due scatti il feeling e che Pippo possa veramente trovare la chiave per far rendere al massimo un talento ribelle. Dalle prime indicazioni sembra proprio che quello che si chiede a Mario sia di giocare, come vuole il presidente, più vicino alla porta alla ricerca famelica del gol.

Intanto oggi contro il Manchester City, l’azzurro potrebbe per la prima volta affrontare il suo recente passato. In Inghilterra, oltre a riempire pagine e pagine di gossip, ha lasciato anche un buon ricordo aiutando il City a vincere la Premier. Ora l’obiettivo di SuperMario, che partirà dalla panchina, sarà quello di farsi trovare maturo.