Balotelli e le tre incognite che lo attendono in rossonero

balotelli milan-livorno (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo la brutta stagione in rossonero e il catastrofico Mondiale con l’Italia, Mario Balotelli torna a pensare al campo. Oggi è il suo giorno, raggiungerà la squadra direttamente in America, ma davanti a sé si troverà non pochi problemi. La Gazzetta dello Sport oggi in edicola le definisce “le tre incognite di SuperMario”: allenatore, compagni e tifosi.

Inzaghi è stato chiaro: “Con me partono tutti da zero, ma è vietato sgarrare“. Conta molto su Mario e la sua maturazione. Attenzione però al modulo, bisognerà vedere come l’attaccante riuscirà ad adattarsi al nuovo 4-3-3 che lo vede punta centrale. Poi ci sono i compagni, disposti sì ad accoglierlo a braccia aperte, non a vederlo sbagliare di nuovo.

Infine i tifosi. Molti sono dalla sua parte, ma a SuperMario la parte del capro espiatorio sembra sempre calzare a pennello. La Curva in alcune parti della scorsa stagione non è stata benigna con lui, anzi ha chiesto più impegno e devozione verso la maglia.