Virata decisa su Campbell. E con l’Arsenal si riapre il discorso Balo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il Milan ha fretta di trovare il nome giusto per la fascia. Dopo aver impattato contro le richieste esorbitanti dello Shaktar Donetsk per Douglas Costa, Adriano Galliani ha nel mirino Joel Campbell, attaccante del Costarica classe 1992 di proprietà dell’Arsenal. E’ un giocatore che ha ben figurato ai Mondiali brasiliani ed è reduce da una buona stagione in Grecia, all’Olympiacos.

Se Urbano Cairo non scenderà sotto la richiesta di venti milioni di euro per Alessio Cerci, il Milan virerà davvero su Campbell, valutato 11-12 milioni. E, secondo Tuttosport, i Gunners si sarebbero già messi sulle tracce di Nani proprio come alternativa per sostituire proprio il partente Campbell. Strana storia quella di questo giovane esterno, acquistato dall’Arsenal nel 2011 per 2,5 milioni di euro, venendo poi subito girato in prestito al Lorient (18 presenze, 2 gol nella Ligue 1). Quindi una stagione in Spagna al Betis (28 presenze, 2 gol), fino all’ultima annata in Grecia (32 presenze, 8 gol preziosi per la vittoria del campionato). Insomma, il ragazzo sembra comunque avere un buon curriculum internazionale.

Ma c’è di più. Adriano Galliani vorrebbe proporre ai londinesi proprio lo scambio con Mario Balotelli, pallino dell’Arsenal, chiedendo qualche milione di conguaglio. L’unico dubbio riguarda lo status da extracomunitario di Campbell che metterebbe il Milan nella condizione di non poter più guardare fuori dall’Europa.