CALCIOMERCATO/ Milan, Ljajic in esubero dalla Roma. Il suo agente smentisce: “Resta in giallorosso”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’arrivo di Iturbe (ieri ufficializzato dalla Roma per 31 milioni di euro) e quello oramai certo di Ferreira-Carrasco dal Monaco nella Capitale agli ordini di Rudi Garcia obbligano il club della Lupa a sfoltire la rosa in attacco. Il primo nome che servirà a Walter Sabatini per fare cassa è quello di Adem Ljajic, arrivato la scorsa estate dalla Fiorentina e mai definitivamente esploso nella Capitale, con numeri (solo 6 reti in 32 presenze fra campionato e coppa) che non rendono pienamente onore al giovane ragazzo serbo del 1991.

Ovviamente le mosse di mercato di una Roma attivissima non passano inosservate, soprattutto agli occhi di chi, come Milan e Inter, vive di occasioni e prezzi al ribasso e deve sfruttare ogni occasione di “discount” che si presenti. Questa è un’occasione ghiotta per Adriano Galliani e per il Milan, su questo non c’è dubbio. Anzi, una eventuale rincorsa all’esterno d’attacco ex gigliato renderebbe giustizia al club rossonero che la scorsa estate lo rincorse per diverse settimane senza però riuscire a pareggiare l’offerta vincente del club di James Pallotta. Il club rossonero, come quello nerazzurro del resto,non saranno gli unici due club a bussare alla porta del club giallorosso per conoscere le condizioni d’acquisto dell’attaccante della Nazionale serba: in Bundesliga l’interesse per Ljajic è vivo, soprattutto per due top clubs come lo Schalke 04 di Boateng ed il Borussia Dortmund del neo-arrivo Ciro Immobile. Insomma, la lunga lista degli esterni d’attacco da regalare a Filippo Inzaghi potrebbe riservare anche la sorpresa-Ljajic.

Il suo agente, intanto, in esclusiva ai microfoni di calciomercato.com, smentisce le voci su un’eventuale partenza del suo assistito: “Resterà alla Roma. Il Milan lo ha seguito? Si ma in passato”.