Macìa (ds Fiorentina): “Felice di lavorare coi Viola, ma in Italia la mentalità calcistica è diversa”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Nei mesi scorsi si è spesso parlato del possibile arrivo al Milan di Eduardo Macìa in qualità di direttore sportivo. Il direttore tecnico e responsabile del settore giovanile della Fiorentina ha deciso di rimanere a Firenze dove è stato intervistato dai microfoni di todomercadoweb.es ed ha dichiarato:

Sono felice di lavorare nella società Viola, mi son trovato bene sin dal primo momento. Mi trovo un sintonia con le persone con cui lavoro. Devo ammettere però che il posto migliore a livello di mentalità in cui ho lavorato è il Liverpool.  Si tratta il calcio in modo avanzato, difficile ritrovare in altro posto simile. A Firenze ho la stessa considerazione professionale e mi sento ugualmente rispettato come coi Reds, ma la mentalità del calcio italiano è molto diversa”.

Macìa prosegue: “È necessario fare un cammino importante, non solo basato su quello che succede alla domenica ma nello sviluppo di una strategia. Spagna? Non ci ho pensato. Come professionista preferirei lavorare in un posto dove posso contribuire al meglio con le mie idee. Chi lo sa, magari in futuro potrei avere tra le mani un progetto nel calcio spagnolo che mi soddisfa”.