Ecco Rami, ora via uno fra Zapata e Mexes?

Con Rami, ora uno è di troppo…


L’arrivo di Rami è ufficiale. Il transalpino, ovviamente insieme al suo connazionale Mexes, oltre ad Alex, Albertazzi, Bonera e Zapata, è l’ultimo tassello del parco di difensori centrali del nuovo Milan di Filippo Inzaghi.

C’è però un problema, che ha a che fare con una richiesta ben precisa dettata dal mister: la rosa a disposizione deve avere non più di 24-25 giocatori. Ed allora, ecco sorgere la questione: l’acquisto di Rami era fondamentale, ma come procedere ora? Alex e Albertazzi sono appena arrivati, il primo ha una grande esperienza internazionale, il secondo è duttile e può anche ricoprire il ruolo di terzino sinistro. Il cerchio si restringe dunque, i principali indiziati sono due: il colombiano Zapata e Mexes. L’ex Udinese e Villareal è forse quello con più appeal, mentre su Mexes grava l’aspetto relativo al suo ingaggio. Al momento la sensazione è che sia Zapata l’indiziato numero uno, mentre l’ex Roma va verso la spalmatura dell’ingaggio

Insomma, tenere uno dei due sarebbe un grande spreco. Rami e Alex formeranno la coppia di centrali titolari, su questo non c’è dubbio; ne sorge più di uno invece sulla permanenza contemporanea delle due riserve sopracitate. Al momento, tuttavia, non c’è niente di deciso: vedremo come si risolverà il tutto.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl