D’Amico (ag. Criscito): “Difficile che il Milan possa permetterselo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Intervenuto a Sportitalia, Andrea D’Amico, procuratore tra gli altri di Mimmo Criscito, ha allontanato il suo assistito da Milanello: “Villas Boas aveva bisogno di conoscerlo meglio ed ora lo ritiene fondamentale per una squadra che vuole vincere il campionato e fare il massimo in Champions League”.

Vicini anche in passato, prima dello Zenit: “Domenico è stimato sin dai tempi del Genoa, col Milan ne abbiamo parlato, ma è stata una cosa morta quasi subito perchè non c’erano i presupposti economici”.

Poi la stoccata finale: “Non voglio fare i conti in tasca al Milan, ma per una squadra che non fa le Coppe è difficile fare queste operazioni, se prima non riesce a cedere gli esuberi, che sono tanti”.