Prandelli: “Balotelli è un ragazzo buono, ma vive in un mondo tutto suo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Cesare Prandelli torna a parlare dopo l’ufficialità come nuovo allenatore del Galatasaray. Tra i tanti temi affrontati nell’intervista al Corriere della Sera, l’ex ct della Nazionale ha parlato anche di Mario Balotelli, che oltre ad essere un suo pupillo, pare anche sia uno dei principali obiettivi di mercato del club turco: “Mario è un ragazzo fondamentalmente buono, non è un ragazzo cattivo, ma vive in una dimensione che è lontana dalla realtà. Ma non vuol dire nulla, e a 24 anni ha la possibilità di fare tesoro di questa grande esperienza”.