CALCIOMERCATO/ Milan, la giovane promessa Guglielmi è del Verona

Juventus e Milan hanno perso l’occasione di tesserare una giovane promessa del calcio italiano. Il Verona si è assicurata infatti Daniele Guglielmi, classe 1998. Su di lui era forte l’interesse dei rossoneri, ma i gialloblù sono stati i primi ad accaparrarselo.

Pugliese, nato a Bisceglie, difensore del Barletta, ha esordito nel Dicembre scorso con la maglia della propria squadra, in una partita di Lega Pro contro il Catanzaro: a pochi minuti dal termine, il tecnico del Barletta, Nevio Orlandi, ha deciso di buttarlo nella mischia. Da lì, il passo verso la conferma in prima squadra è stato breve: dopo quattro panchine consecutive, arriva la prima presenza da titolare per lui. Dimostra fin da subito sicurezza e autorità, due caratteristiche fondamentali per un centrale di difesa.

Abile sia nella difesa a tre che a quattro, è considerato un ottimo prospetto, proprio in un momento in cui il calcio italiano sembra non sfornare più difensori del livello di Nesta o Cannavaro. Nelle ultime ore il suo agente, Donato Di Campli, è stato a Milano per trattare la cessione al Verona; lo stesso ha affermato che dietro al giovane centrale ci fossero le due big della Serie A, ma alla fine a spuntarla sono stati gli Scaligeri.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy