Che entusiasmo per Vio, il mago delle palle inattive

Casa Milan
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Negli ultimi anni uno dei limiti rossoneri è stata la debolezza sulle palle inattive: fragili dietro, inefficaci davanti. Filippo Inzaghi ha capito l’esigenza di rinnovo, per questo ha chiamato a sé Giovanni Vio, il mago delle palle inattive che a fatto faville sia a Catania che a Firenze. Ieri il primo giorno di lavoro: esercizi specifici per attacco e difesa per cercare di sfruttare meglio punizioni e angoli. La novità, secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport, è stata accolta in maniera positiva dal gruppo.