Cerci resta l’obiettivo principale, ma il Milan ha già pronte le alternative

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Sistemate porta e difesa con gli arrivi di Diego Lopez ed Armero, il Milan è ora proiettato verso quello che è il suo obiettivo primario, ossia Alessio Cerci. L’attaccante esterno del Torino sarà il piatto forte del summit che si terrà mercoledì ad Arcore tra Berlusconi, Galliani ed Inzaghi. La trattative col presidente Cairo, tuttavia, resta difficile, sia per l’elevato costo del cartellino, sia perchè la concorrenza sull’ex Fiorentina è molto forte con Atletico Madrid e Monaco sempre in agguato. Per tale motivo, ricorda La Gazzetta dello Sport, dalle parti di Via Aldo Rossi hanno già pronte le alternative, che rispondono al nome di Joel Campbell dell’Arsenal ed Ezequiel Lavezzi del PSG.