Charlie Stillitano: “Negli Stati Uniti tanti ragazzi si ispirano a Balotelli. Inzaghi è il numero uno”

SQUADRA: STEPHAN EL SHAARAWY, FILIPPO INZAGHI, ADIL RAMI, MBAYE NIANG
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Charlie Stillitano, agente e organizzatore, da sempre amico del Milan, ha parlato ai microfoni di Milan Channel al termine della gara di Houston fra Milan e Chivas Guadalajara: “Peccato per i risultati del Milan in International Guinness Champions Cup, è stato un bellissimo torneo, con molti spettatori allo stadio: le squadre hanno giocato come se fossero partite vere. C’è stato un bell’entusiasmo da parte dei tifosi, è stato tutto bellissimo. Il Milan ha tanti tifosi negli Stati Uniti, non solo italo americani, ma anche tanti ragazzi ispirati da Balotelli, si entusiasmano per il Milan. Per me sarebbe stato un sogno vedere il Milan in finale dell’International Guinness Champions Cup, ma purtroppo abbiamo iniziato tardi la preparazione, abbiamo nuovi giocatori e un nuovo allenatore. Serve un po’ di tempo per lavorare e un po’ di pazienza”.

Le altre dichiarazioni: Inzaghi è sempre Inzaghi. E’ intelligente, è bravo, è simpatico, mi sembra perfetto per questo Milan, per ricominciare nuovamente. Inzaghi per me è il numero uno.  Quest’anno è stato un “Tourning Point” con il Mondiale, qui l’entusiasmo per il calcio è incredibile. Pensiamo se gli Usa avessero battuto il Belgio, avrebbero poi affrontato l’Argentina nei quarti, siamo un movimento in espansione. Tanti bambini vedono le maglie di Balotelli, di Cristiano Ronaldo e di Rooney ad esempio, e si appassionano a questo gioco. Forza Milan!”