Joel Campbell al Milan: pro e contro dell'uomo del momento

Joel Campbell: sinistro bollente e tanta mobilità – UPDATE/ Incontro positivo con l’agente, la situazione


UPDATE (23.25) – Un colpo, che possa agevolare il progetto tattico di Filippo Inzaghi. Con uno sguardo al futuro, quello immediato. Il Milan va in pressing su Joel Campbell, attaccante classe ’92 di proprietà dell’Arsenal. Dopo un ottimo Mondiale, Campbell ha impressionato anche ieri, in occasione di Arsenal-Benfica, amichevole valida per l’Emirates Cup. Gol e assist. Il tutto, sotto gli occhi del direttore sportivo del Milan Maiorino e il responsabile scouting Monaco, entrambi in tribuna. Oggi, l’incontro tra i due dirigenti rossoneri e l’agente del giocatore proprio a Londra. Per sondare la disponibilità del ragazzo. Esito positivo, Campbell sarebbe disponibile al trasferimento perché intrigato da un progetto che lo vedrebbe coinvolto in prima persona. Apertura, si. Ma tutto dipenderà dall’Arsenal. Il Milan dovrà parlare con Wenger, le parti si vedranno nei prossimi giorni. Milan-Campbell, trattativa che entra nella sua fase più interessante. Gli occhi rossoneri sono tutti per lui. (Fonte: Gianlucadimarzio.com)

20.00 – Uno tra i nomi più caldi per l’attacco, in casa Milan, è quello di Joel Campbell. Attaccante classe ’92, di proprietà dell’Arsenal, autore di un Mondiale di livello con la maglia della Costa Rica e di una buona stagione disputata in prestito all’Olympiacos, il talento di San José è l’obiettivo numero uno per il reparto avanzato rossonero. Il nuovo direttore sportivo del Milan, Rocco Maiorino, lo sta seguendo con attenzione. A breve, cessione di Robinho permettendo, la società di Via Aldo Rossi potrebbe farsi avanti con decisione e presentare un’offerta ai Gunners. Missione possibile.

Alto 178 cm per 72 kg, Campbell è un attaccante che può essere schierato in tutti i ruoli del reparto avanzato, malgrado finora sia stato utilizzato in prevalenza come ala destra. Dotato di una buona tecnica di base, di un sinistro potente, preciso e fulminante e di un fisico compatto, il costaricano sa difendere bene il pallone, è solito svariare su tutto il fronte offensivo e annovera nel proprio repertorio abilità da contropiedista. Incline al ripiegamento, resistente, mobile, abbastanza bravo nello stretto e nel fornire ai compagni assist intelligenti, Campbell evidenzia però un grosso limite: fatica a saltare l’uomo. Già, il dribbling non figura tra le sue features. Tallone d’Achille.

Dinanzi a un terzino aggressivo e preparato, il jolly d’attacco dell’Arsenal, per non essere fermato con facilità, è spesso costretto ad arretrare, a optare per una giocata elementare o a tentare il cross. Cross che, grazie a un bel tocco di palla, può comunque essere effettuato al meglio. Tuttavia, per un esterno d’attacco, non riuscire a creare superiorità numerica superando il dirimpettaio è un problema. Inoltre, una volta terminata la benzina, Campbell rischia di perdere smalto e di diventare un giocatore normale. La sua forza, oltre a un sinistro diabolico e all’abilità nel proteggere la sfera, è quella di muoversi a volontà, di infastidire i difensori avversari con un pressing alto asfissiante e di non assicurare punti di riferimento. Croce e delizia.

Che dire, Campbell è un attaccante atipico, che presenta buone qualità, ma che forse non si esprime al meglio come esterno offensivo, ruolo che per il momento ha ricoperto con regolarità, e nemmeno come centravanti, dal momento che, pur sapendo far salire la squadra ed essendo piuttosto freddo sotto porta, non è forte di testa e non ha un senso del gol sviluppato.

Meglio provarlo come seconda punta in un 4-3-1-2. Con la sua grinta e i suoi movimenti, accompagnati da tecnica, piede mancino, propensione all’assist ed efficacia nel tenere palla, gravitando attorno a un centravanti, Campbell potrebbe sfruttare al meglio le seconde palle a sua disposizione, rendere con regolarità e consacrarsi. In ogni caso, se dovesse venire al Milan, rappresenterebbe l’ennesima scommessa. Scommessa da prelevare in prestito o, al massimo, per una cifra non superiore ai cinque milioni.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl