Sky: dopo il TIM cambia il mercato, l’attaccante esterno non serve più

“Dico ai tifosi che il Milan sarà una squadra che lotterà: chi non lotta non potrà mai giocare nel mio Milan”. Conferenza stampa del raduno, 10 luglio 2014.
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

E’ bastato un Trofeo TIM, vinto con grande merito, per dimenticarsi dell’attaccante esterno. Secondo quanto riferito poco fa da Sky Sport 24, infatti, le buone prestazioni di Honda, El Shaarawy e Menez avrebbero convinto il Milan a non spendere denaro per il mancino tanto desiderato (soprattutto in passato) da Filippo Inzaghi. Alessio Cerci è ormai quasi tramontato (l’incontro a Forte dei Marmi con Cairo, se ci sarà, avverrà solo in serata), anche la pista Lestienne si è raffreddata. Non proprio per intoppi economici quanto, come detto, per una ferma volontà dei rossoneri dopo il torneo disputato ieri sera a Reggio Emilia. Adesso, per davvero, tutto il tesoretto derivante da Balotelli (e non solo) verrà speso per acquistare il nuovo bomber, una prima punta di nome e fama; poi, spazio al centrocampista.