Amichevole a Milanello, un buon Milan batte 5-1 il Pro Piacenza

Spazio Milanello
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

In attesa di scendere in campo domenica al Mestalla contro il Valencia, il Milan si è concesso un’amichevole, a porte chiuse, a Milanello contro il Pro Piacenza, che il prossimo anno militerà nel girone B del campionato di Lega Pro. Ottima occasione per i rossoneri di mettere altri minuti nelle gambe in attesa degli impegni ufficiali, ed inoltre c’è stato il “debutto” per Nigel De Jong, l’ultimo a rientrare dalle vacanze dopo le fatiche dei Mondiali.

Nel primo tempo mister Inzaghi ha scelto questo undici: Abbiati; Albertazzi, Bonera, Rami, Zapata; De Jong, Muntari, Poli; Balotelli, Honda, MenezAll’intervallo il punteggio era di 2-0, in virtù delle reti di Muntari e Honda: il ghanese ha sbloccato il risultato al quinto minuto depositando in rete un bel cross di Bonera, mentre il giapponese ha raddoppiato al 28esimo dopo una grande sortita offensiva sulla sinistra di Menez.

Nella ripresa, i rossoneri si sono schierati con Agazzi; Abate, Alex, Mexes, Zaccardo; Essien, Modic, Saponara; El Shaarawy, Niang, Pazzini e sono andati a segno per altre tre volte, subendo anche un gol dai piacentini, col punteggio finale, dunque, che è stato 5-1. Al secondo minuto della ripresa Pazzini lanciato a rete appoggia per Niang che segna il gol del 3-0. Passa un minuto e il Pro Piacenza accorcia le distanze con Mella. A fissare il risultato i gol di Pazzini (su assist di El Shaarawy) al 55° e dello stesso Faraone, due minuti più tardi, a segno con un gran destro.