CR7 raggiunge Inzaghi a 70 gol, il Real Madrid sta per agguantare Milan e Boca Juniors

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La serata di ieri sera a Cardiff, che ha visto Real Madrid e Siviglia contendersi la Supercoppa Europea, è entrata di diritto nella storia del calcio continentale, per ben due motivi: uno riguarda Cristiano Ronaldo, l’altro il palmares delle Merengues.

Il numero 7 madridista, probabilmente il più forte giocatore del pianeta attualmente, non solo ha segnato una doppietta ma ha raggiunto a quota 70 gol Superpippo Inzaghi nella speciale classifica delle marcature in competizioni internazionali. Ora il prossimo obiettivo si chiama Raul, un’altra bandiera dei Blancos, a 77 reti: Ronaldo l’ha già messo nel mirino.

Un altro dato significativo è la vittoria della Supercoppa da parte del Real: dopo aver messo in bacheca la tanto agognata Decima coppa Campioni, diventata quasi una maledizione, ora il club di Florentino Perez si è portato a casa un altro trofeo. In tutto sono 17 le coppe internazionali conquistate, il che significa che solamente una coppa separa gli spagnoli dai due club più titolati al mondo, vale a dire Milan e Boca Juniors. E l’occasione si presenterà al prossimo Mondiale per club, in Marocco, a dicembre.

Insomma, al miglior club del XX secolo manca davvero poco per salire sul trono ad oggi occupato da rossoneri e argentini. E Ancelotti vuole bissare il successo del 2007 in Giappone.