CALCIOMERCATO/ Milan, la Roma alza il muro: Destro resta nella Capitale

Era stato accostato qualche giorno fa al Milan, anche in seguito all’incontro a Forte dei Marmi tra Adriano Galliani e Walter Sabatini, come sostituto ideale di Mario Balotelli, ma sin da subito si era capito che si trattava di una pista difficilmente percorribile. Ora, stando a quanto riferisce Il Tempo, le pretendenti per Mattia Destro dovranno definitivamente mettersi l’animo in pace, in quanto la Roma ha tolto dal mercato il suo attaccante. Le motivazioni, secondo il quotidiano, sarebbero due: la prima di carattere economico, la seconda dovuta a ragioni di tempo. Innanzitutto, infatti, sulla scrivania di Sabatini non sono giunte offerte consone alla richiesta giallorossa, che è di almeno 25 milioni. Il secondo motivo è legato all’imminente scadere del mercato: qualora avesse venduto Destro, la Roma avrebbe dovuto cercare in soli cinque giorni un degno sostituto. Una missione praticamente impossibile.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy