Corsport: Taarabt unica vera alternativa a Cerci

taarabt milan-livorno (Spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Joel Cambell si allontana dal Milan. Malgrado negli scorsi giorni la trattativa per portare l’ex Olympiakos alla corte di Inzaghi fosse iniziata, l’allenatore dell’Arsenal, Arsene Wenger, ha deciso di ritirare la punta costaricense dal mercato. E’ questo quanto riporta il Corriere dello Sport, che minimizza le possibilità riguardanti un ritorno di fiamma della società di Via Aldo Rossi per Campbell. Fuori un altro? Probabile.

Ecco allora che il cerchio, in merito al prossimo esterno d’attacco rossonero, continua a stringersi. L’obiettivo numero uno rimane Alessio Cerci che, pur essendo seguito con attenzione dall’Atletico Madrid e dal Monaco, al momento è ancora al Torino. Cairo e Galliani stanno trattando da settimane. Ogni weekend è buono perché la situazione si sblocchi. In positivo o in negativo.

Se dovesse saltare Cerci, oggi come oggi, l’obiettivo numero due Adel Taarabt. Non riscattato a fine stagione in quanto ritenuto da Silvio Berlusconi e da Pippo Inzaghi poco continuo e poco professionale fuori dal campo, l’attaccante esterno marocchino è tornato al QPR, ma vorrebbe proseguire la propria carriera al Milan. Il suo desiderio, a fine agosto, potrebbe essere realizzato. Il tutto per una cifra vicina ai cinque milioni di euro.

Nel caso in cui Cerci sfumasse, infatti, il Milan sarebbe pronto a fiondarsi di nuovo Taarabt, bad boy reduce da sei mesi rossoneri caratterizzati da un ottimo rendimento. Piano B. Unica vera alternativa ad Alessio Cerci.