Taarabt o Cerci? L’ipotesi più fattibile assume le sembianze del marocchino

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Sono arrivati Diego Lopez e Armero, volti nuovi per la rosa di Filippo Inzaghi. Ora mancano due tasselli per completare, almeno in parte, l’idea di squadra che ha in mente il nuovo tecnico: un centrocampista ed un esterno.

Per quanto riguarda l’esterno, si parla tanto di Cerci ma nelle ultime ore sta diventando concreta l’ipotesi Adel Taarabt. Per il marocchino sarebbe un ritorno, gradito soprattutto da parte dei tifosi e di San Siro. A Forte dei Marmi, Inzaghi si sta godendo la giornata del suo compleanno, e alla domanda relativa al possibile arrivo del talento del Qpr, ha risposto: “Vediamo, vediamo”.

Insomma, Adel è ancora in corsa per tornare a vestire rossonero. Ritroverebbe i suoi ex compagni e un tecnico nuovo, che potrebbe dargli tanta fiducia. Ad oggi è l’opzione più fattibile, sia per le casse rossonere che per i margini di trattativa. Cerci è nel mirino di Monaco e Atletico Madrid, competere economicamente con i due club è quasi impossibile per il Milan attuale. Ecco allora che i rossoneri (ri)accoglierebbero a braccia aperte il fantasista Taarabt.