El Shaarawy nota lieta, debutto indeciso per Diego Lopez: top e flop di Valencia-Milan

20esimo – Stephan El Shaarawy (Milan), 20 milioni
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Partita difficile per il Milan di Inzaghi. Il Valencia, più avanti nella preparazione, vince per 2 a 1 al Mestalla.

TOP

GLI SCHEMI SU PALLA INATTIVA: il lavoro di Vio inizia a vedersi anche in campo. Sulla splendida punizione di Honda, un ringraziamento il giapponese lo deve anche ai compagni, rimasti a coprire la visuale al numero uno del Valencia fino allo scoccare del suo tiro. Anche nel secondo tempo i pericoli arrivano da calci d’angolo e punizioni. Gli unici, ora manca tutto il resto.

EL SHAARAWY: non ancora preciso, ma dinamico e propositivo sia in fase offensiva che in copertura. Dopo una stagione costellata dagli infortuni, vederlo già con una buona gamba non può che fa sperare nel recupero definitivo. Nettamente il migliore dei suoi.

FLOP

ZAPATA&ALBERTAZZI
: i gol subiti sono due loro errori individuali. Prima Zapata si lancia in un improbabile passaggio orizzontale che diventa un assit per Alcacer. Poi il terzino prova a fare di peggio bucando di testa un pallone che va dritto sui piedi di Rodrigo per il definitivo 2 a 1. Poco propositivo davanti, disordinato e fuori posizione dietro.

DIEGO LOPEZ: il debutto dell’ex portiere del Real Madrid di certo non è da ricordare. La rete di Alcacer presa da 40 metri e quella di Rodrigo sul suo palo sono il risultato di una partita fatta di indecisioni, anche in parate e uscite più semplici. Le emozioni della prima giocano brutti scherzi.