Martorelli (ag. Bonaventura): “Credo che Galliani avesse paura di un nostro ripensamento”

Torna a parlare l’agente di Giacomo Bonaventura, che al programma 30° minuto ha descritto il trasferimento del suo assistito al Milan e il fondamentale sforzo di Marino, Percassi e Galliani nella trattativa. Ecco le parole di Giocondo Martorelli sentite su Toscana Tv:

“Negli ultimi giorni di calciomercato, Marino ha preso i contatti con Galliani. Dopo aver avuto un confronto con Inzaghi, ci ha chiesto di raggiungerlo nella sede del Milan. Percassi ha gentilmente messo a disposizione la sua automobile con autista privato per andare subito a Casa Milan. Ho avuto la forte sensazione che Galliani avesse paura di un nostro ripensamento, ed era in stretto contatto telefonico con Marino, poi con Bonaventura ed infine con me”.

Martorelli prosegue: “Per tutto il tragitto è stato in contatto con le parti in causa nella trattativa. Credo volesse tenere tutto sotto controllo. Una volta arrivati nella sede rossonera, Galliani ci ha confessato che non era mai riuscito a concludere un’operazione così difficile in meno di un’ora in tutti i suoi trent’anni d’attività”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy