Gazzetta, in Italia si spende poco: il bilancio del Milan tra i più virtuosi

In Italia si spende poco, è questo il verdetto di un’analisi condotta dalla Gazzetta dello Sport nella sua edizione odierna. Il mercato delle maggiori 7 squadre italiane è calato, fatta eccezione per la Roma che, con l’arrivo di James Pallotta in società, ha investito circa 491 milioni di euro. Ma gli investitori stranieri non portano sempre soldi, come testimonia il caso dell’Inter di Thohir, con il presidente indonesiano che dopo aver speso subito a gennaio per Hernanes, ha poi chiuso il portafoglio e incassato solo 20 milioni. Situazione particolare per il Milan: i rossoneri, dopo le cessioni di Thiago Silva e Ibrahimovic, hanno inaugurato una politica low cost. Si punta sui parametri zero. Nel 2014, infatti, hanno dimezzato le uscite, tanto da essere tra i più virtuosi in termini di bilancio: negli ultimi 5 anni appena 10,8 milioni di “passivo”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy