Intervallo agitato al Castellani: Galliani “fulmina” i rossoneri nello spogliatoio

Non deve essere stato di certo un intervallo tranquillo negli spogliatoi e nei tunnel del Castellani di Empoli, ieri dopo la fine del primo tempo tra i toscani ed il Milan. Oltre all’espulsione del tecnico di casa Sarri, reo di aver detto all’arbitro Calvarese: “Quando ci sono squadre con le maglie a strisce non gli fischiate mai contro“, c’è stata anche una vibrante protesta di Mauro Tassotti, che lamentava un blocco irregolare su Abate in occasione della punizione del 2-0 empolese. Ma, secondo il Corriere della Sera, il più indiavolato di tutti era Adriano Galliani, ma non nei confronti del direttore di gara: al duplice fischio di Calvarese, infatti, l’ad rossonero si è precipitato negli spogliatoi, “fulminando” con lo sguardo i giocatori che stavano rientrando, evidentemente insoddisfatto della prestazione dei suoi.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy