CALCIOMERCATO/ Milan, non servono attaccanti e si allontana Konoplyanka

Negli scorsi giorni, vi avevamo anticipato che Yevhen Konoplyanka era entrato nel mirino del Milan. Secondo quanto riporta gianlucadimarzio.com, per i rossoneri non sarebbe una priorità investire sul reparto avanzato. Il ventiquattrenne, 25 anni nei prossimi giorni, gioca in Ucraina nel Dnipro. É un talento puro, ha classe da vendere e una vena realizzativa invidiabile.

Fino alla scorsa estate, il suo prezzo oscillava tra i 15 e i 20 milioni di euro. Al momento però la situazione è ben diversa dato che il suo contratto scade il prossimo giugno e non ci sono i presupposti per il rinnovo. La società non vorrebbe perderlo a parametro zero, ma il giocatore vorrebbe cambiare aria e provare un’esperienza in un campionato di alto livello. Chi gestisce gli interessi del giocatore è il padre che si sta adoperando con agenti vari per trovare la miglior soluzione per il figlio.

In questi giorni, il filo diretto con la Serie A è diretto: un intermediario sta parlando seriamente con l’Inter, un altro ha proposto l’affare alla Roma che sembra oggi più avanti. La Fiorentina non andrebbe trascurata visto che Pradè è Macia lo hanno nel mirino da un pezzo. Le altre vigilano, come la Juventus e il Milan, senza però mollare la presa.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy