Pazzini, niente riposo e recupero vicino: a disposizione con il Parma

Prima lo spavento, poi il sollievo. Pazzini sta bene, il problema all’adduttore di venerdì scorso, subito nella rifinitura a Milanello in vista della Lazio, non è grave ed è vicino alla guarigione. Dopo un anno, quello scorso, vissuto ai margini per l’operazione al ginocchio (e la non facile ripresa), la stagione odierna deve essere diversa: l’inizio non è stato dei migliori, il Pazzo lo sa e fa gli straordinari.

Domani, nonostante i due giorni di riposo concessi da Inzaghi, spiega La Gazzetta dello Sport, l’attaccante sarà a Milanello per proseguire il suo recupero: esercizi specifici e una voglia matta di giocare. Una dimostrazione di attaccamento alla maglia. Se tutto dovesse andare secondo i piani, fra martedì e mercoledì tornerà in gruppo. La sua presenza a Parma non sembra in discussione, possibile anche una maglia dal 1′. L’arrivo di Torres non lo ha lasciato indifferente, la concorrenza esiste ma la vera fiducia di SuperPippo nei suoi confronti basta per lottare ad armi pari.

Pazzini è adatto a questo Milan, preziosissimo per la squadra. E i guai fisici quasi alle spalle.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy