Retroscena su Bonaventura: nel pomeriggio il giocatore era dell’Inter, poi Marino ha chiamato Galliani per chiudere

Milan-Bonaventura, un matrimonio all’improvviso. Il giocatore dell’Atalanta ha firmato un contratto fino al giugno 2019, ma Giulio Mola, giornalista de Il Giorno, contattato telefonicamente da Telelombardia, ha svelato un retroscena sulla trattativa che ha portato Bonaventura al Milan. Nel pomeriggio l’Inter era stato in continuo contatto con Marino, l’ad dei bergamaschi, ma la formule proposte dai nerazzurri erano tutte legate al futuro di Guarin, che ha deciso di non muoversi da Milano. Marino ha così chiamato Galliani per proporgli il giocatore, che oramai non poteva più rimanere a Bergamo: un’ora e mezza e Bonaventura era a Milano per firmare il contratto. Una trattativa lampo, il Milan ha un nuovo centrocampista offensivo.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy