VIDEO/ Germania, saluto nazista in campo. Ma il giocatore nega: “Solo un braccio teso”

Polemiche in Germania per il saluto nazista di Maik Lukowicz, giocatore della Primavera del Werder Brema. Festeggiando un gol segnato contro il Lubecca, il ragazzo si è rivolto ai tifosi con un gesto che tutti hanno immediatamente stigmatizzato. L’interessato,però, ha negato che si trattasse di un saluto nazista: “Ho semplicemente celebrato un gol con un braccio teso verso i tifosi“. Video da Gazzetta TV

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy