SPAZIO MILANELLO/ Tutti presenti, prima volta per van Ginkel

SPAZIO MILANELLO/ Tutti presenti, prima volta per van Ginkel

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’allenamento di oggi pomeriggio della squadra è iniziato sul campo rialzato di Milanello per un lavoro atletico. La squadra si è divisa in quattro gruppi: Bonaventura, Torres, Zapata, Armero, Bonera, Abate, Niang, Rami e Zaccardo hanno svolto esercizi con i blocchi. Per loro anche ostacoli alti, corsa con pesi ed elastici. Alex, Essien, Albertazzi hanno effettuato scatti e movimenti tra i paletti. Poli, El Shaarawy e Menez hanno lavorato sugli scatti sui 30 metri. Muntari e Saponara invece hanno concentrato il proprio lavoro atletico di potenziamento sulla striscia di sabbia. Per Pazzini lavoro tecnico, Van Ginkel invece ha studiato le mosse tattiche con Mister Inzaghi.

Al termine di questa fase di allenamento la squadra si è divisa in due gruppi: sul campo rialzato la squadra ha lavorato sulla tattica sulla fase offensiva. Sul ribassato invece tattica sulla fase difensiva. Al termine tutti i giocatori sul rialzato hanno svolto alcune esercitazioni sul possesso palla difensivo e pressing su metà campo a una porta. Honda e De Jong hanno effettuato della corsa defaticante rispettivamento intorno al campo centrale e al campo rialzato del Centro Sportivo Rossonero. De Sciglio invece ha effettuato una seduta di scarico in palestra.

È iniziato l’allenamento della squadra a Milanello sul campo rialzato. Lavoro atletico diviso in gruppi. Poli, El Shaarawy e van Ginkel hanno iniziato in gruppo. Per Honda corsa defaticante intorno al campo centrale, mentre per De Jong sempre corsa defaticante, ma intorno al campo rialzato del Centro Sportivo di Milanello. De Sciglio invece sta svolgendo una seduta di scarico in palestra. (Fonte: AcMilan.com)

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy