Torres va verso il debutto… dalla panchina: i 3 obiettivi per la prima

Fernando Torres è pronto ad esordire con la maglia del Milan, lo farà quasi sicuramente dalla panchina, per poi scendere sul terreno di gioco nella ripresa. Inzaghi lo ha osservato ed apprezzato in questi giorni a Milanello, ma preferisce affrontare il Parma con un attacco più leggero.

La prestazione di Torres verrà messa sotto analisi e riflettori esigenti, servirà sbagliare il meno possibile. Torres sa come si fa: ha messo la firma al debutto con Atletico Madrid e Liverpool, la rete col Chelsea, nel 2012/2013 arrivò già il 12 agosto. Le premesse sono buone. Dimenticare il fallimento in rossonero del duo Javi Moreno-José Mari, suoi connazionali. Provare così ad imitare le gesta di van Basten, Gullit, Weah, Shevchenko, Pato e Balotelli, subito in gol alla prima. Prendersi una rivincita personale, in mezzo allo scetticismo generale di moltissima gente. Questi, per Tuttosport, i 3 obiettivi di Torres a Parma.

Sta impressionando tutti, fa piacere“. Inzaghi è consapevole di avere a disposizione un giocatore vero, al “Tardini” lo doserà senza fretta. L’attesa è finita.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy