A lezione da Prof. Inzaghi: il Milan scopre van Ginkel, oggi in gruppo

L’emozione del primo giorno di “scuola”. Ieri ha preso ufficialmente il via la nuova esperienza nel Milan di van Ginkel, messa sotto i riflettori stamane da La Gazzetta dello Sport.

L’olandese, dopo gli impegni con la Nazionale Under-21, è arrivato a Milanello verso le 15.30, dopo un rapido giro nella Club House si è diretto negli spogliatoi. Ecco, a questo punto, il primo contatto con Inzaghi, qualche parola e poi la palestra seguito da Tognaccini. L’apparenza ha colpito, l’impressione molto buona: l’ex Chelsea è apparso fisicamente valido, dalle grandi potenzialità. E chiunque lo ha visto giocare lo ha definito un talento sicuro. Con Inzaghi e Tognaccini Marco si è espresso in inglese, ma ha già imparato il “grazie“, e soprattutto ad usarlo spesso e volentieri. Un ragazzo giovane e educato (si è fermato volentieri per autografi e selfie con i tifosi), estroverso, simpatico e di personalità; faccia da bimbo ma sguardo sveglio.

Per ora solo test, ma oggi pomeriggio van Ginkel si allenerà con il gruppo. E’ atteso per il pranzo obbligatorio e conoscerà il resto dei compagni, poi SuperPippo si metterà alla cattedra e spiegherà al centrocampista come gioca il Milan. Il campo lo aspetta, e sarà la verifica finale.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy