Abate, rinnovo o Juve a giugno? Pirlo docet…

O rinnova o a giugno le strade di Ignazio Abate e del Milan si separeranno. E’ da tanto ormai che del terzino ex Primavera rossonera è sulle pagine dei giornali di calciomercato. Prima con Spalletti allo Zenit San Pietroburgo, poi con Ibra al Paris Saint Germain, tanto negli ultimi anni si è parlato di Abate altrove che al Milan. A dir la verità lui non ha mai emozionato, non è mai stato il “Serginho” o il “Cafu” dei nostri giorni, ossia ciò che da lui ci si aspettava. Lo scudetto di Allegri e quello mancato da Allegri sono stati i due periodi migliori di Abate in maglia rossonera.

I prossimi mesi ci diranno quale sarà il suo futuro: rinnovo alle cifre dettate da Mino Raiola (suo agente) o contratto con la Juventus già pronto. A scando di “Pirlo-2” consigliamo alla dirigenza rossonera di fare di tutto purchè non finisca nella stessa maniera che nel 2011 con il centrocampista bresciano. Forse uno scambio di parametri 0 con Lichsteiner potrebbe essere la soluzione adatta. Prima però c’è una stagione da giocare. Con il Milan.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy