Sei qui: Home » Copertina » Cagliari-Milan: Torres prende il posto di Menez. Ecco van Ginkel?

Cagliari-Milan: Torres prende il posto di Menez. Ecco van Ginkel?

Non c’è tempo di rifiatare o trarre bilanci, si torna subito in campo. Dopo il pareggio casalingo di domenica sera contro la Fiorentina, il Milan affronta il secondo turno infrasettimanale della stagione, andando a sfidare il Cagliari. Domani sera alle ore 20.45, al Sant’Elia, sarà Cagliari-Milan per la nona giornata della Serie A Tim. I rossoneri vogliono riprendere subito a vincere dopo il mezzo passo falso contro i viola, ma di fronte si troveranno una compagine in forma dopo il roboante 4-0 esterno inflitto all’Empoli. Si preannuncia una gara con tanti gol visto che di fronte si troveranno la squadra con il miglior attacco del campionato e la squadra di Zeman, sempre sinonimo di calcio offensivo e spettacolo.

Inzaghi in conferenza stampa non ha fatto trapelare nulla sulle sue reali intenzioni circa la formazione che scenderà in campo. Pare certo, però, che ci saranno almeno tre cambi rispetto alla Fiorentina. Gli unici indisponibili sono Montolivo ed il colombiano Armero. In porta più Diego Lopez che Abbiati. In difesa non ci dovrebbero essere sorprese e Abate e De Sciglio sulle fasce, con Alex e Zapata in mezzo, dovrebbero conservare il loro posto da titolari. A centrocampo sicuro De Jong davanti alla difesa, dovrebbe trovare spazio l’olandese van Ginkel, con uno tra Poli e Muntari (con il primo in leggero vantaggio) a completare il reparto. Davanti, sicuro il rientro di Torres al centro dell’attacco, ci potrebbe essere spazio per Bonaventura a destra (che potrebbe far rifiatare Honda) ed El Shaarawy a sinistra. Ma attenzione alla soluzione Jack mezz’ala.

LEGGI ANCHE:  L'ex Nesta incensa Pioli: "Ha fatto un'impresa da grandissimo", poi la previsione sullo scudetto

Nel Cagliari l’unico indisponibile è Eriksson e Zeman dovrebbe operare solo un cambio rispetto alla squadra che ha espugnato Empoli. In mezzo al campo il boemo dovrebbe puntare sull’esperienza di Dessena sacrificando il pur ottimo Donsah. Per il resto squadra confermata con Cragno in porta, Balzano, Rossettini, Capuano e Avelar saranno i quattro di difesa. Centrocampo a tre con Crisetig al centro e Dessena con Ekdal ai suoi lati. Davanti solito tridente composto da Sau, Ibarbo e Cossu.

Cagliari (4-3-3): Cragno; Balzano, Rossettini, Capuano, Avelar; Dessena, Crisetig, Ekdal; Ibarbo, Sau, Cossu. A disp.: Colombi, Pisano, Benedetti, Murru, Ceppitelli, Conti, Capello, Donsah, Joao Pedro, Caio Rangel, Longo, Farias. All.: Zeman

Milan (4-3-3): Diego Lopez; Abate, Alex, Zapata, De Sciglio; Poli, De Jong, Van Ginkel; Bonaventura, Torres, El Shaarawy. A disp.: Diego Lopez, Agazzi, Albertazzi, Rami, Bonera, Essien, Muntari, Saponara, Honda, Niang, Menez, Pazzini. All.: Inzaghi