Il Milan passa ai fatti, i rinnovi per De Jong e Abate vicini alla firma

Le voci di mercato cominciano a stancare e forse a spaventare il Milan, per questo sembrerebbero ormai imminenti i rinnovi di Nigel De Jong e Ignazio Abate. In neanche 24 ore, la stampa sportiva ha raccolto le sensazioni positive prima sul prolungamento del contratto del centrocampista e poi su quello del terzino. I discorsi, al momento, sono diversi: per l’olandese, la dirigenza rossonera sarà costretta ad aspettare l’arrivo a Milano del suo procuratore; per l’azzurro, Adriano Galliani si sarebbe addirittura mosso in prima persona e avrebbe cenato assieme a Mino Raiola, procuratore di Abate.

I dettagli economici e la durata del nuovo contratto, per adesso, passano in secondo piano. Al momento era solo necessario mettere a tacere tutte le voci che circolavano sul futuro dei due giocatori del Milan. De Jong guadagna 3 milioni netti a stagione e il suo contratto scadrà a fine giugno del 2015, così come quello di Abate che però percepisce 2 milioni di euro all’anno. Al momento non circolano ancora le cifre ufficiali: per il difensore si parla di un semplice ritocco, mentre per il centrocampista si dovrà attendere la chiacchierata tra il suo agente e i rossoneri.

Il fatto che il Milan si sia ufficialmente mosso e in tempi così brevi, è un segnale molto importante per tutto l’ambiente. Ad analizzare meglio la situazione, il segnale è ulteriormente amplificato visto che rossoneri sarebbero già pronti a chiudere entrambe le trattative e rinnovare i due contratti. La volontà dei due giocatori è quella di rimanere, per questo motivo il club di Via Aldo Rossi ha bruciato le tappe ed ha anticipato le squadre interessate. Tirerà un sospiro di sollievo Filippo Inzaghi che considera Abate e De Jong due dei cardini più importanti della formazione milanista.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy