Diavoli Fuori Sede - Matri e Robinho decisivi nei successi contro Parma e Flamengo

Matri e Robinho decisivi nei successi contro Parma e Flamengo


Il Milan era chiamato a giocare una buona prova per arrivare alla sosta delle nazionali con il morale alto e non troppo staccati in classifica. La vittoria è arrivata contro il Chievo Verona per 2-0 grazie alle reti di Muntari al 55° e Honda al 78°. Nei veneti ha giocato titolare Valter Birsa che non ha brillato particolarmente nel reparto avanzato gialloblu. L’ex rossonero è stato sostituito da Lazarevic al 66° ed è stato ammonito al 26. Lontano da Milano come si saranno comportati i diavoli fuori sede?

Ecco nel dettaglio:

Verdi, Simone (Empoli) – L’Empoli di Verdi ha battuto in casa per 3-0 il Palermo. Decidono le reti di Maccarone al quarto, Tonelli al 33° e Pucciarelli al 63°. L’ex rossonero ha giocato per tutto il match, dando le giuste geometrie alla squadra toscana e andando al tiro in ben sei occasioni.

Matri, Alessandro (Genoa) – Il Genoa dell’ex attaccante rossonero ha battuto in trasferta il Parma per 2-1. Ad aprire le marcature ci pensano gli ospiti con Perotti al 53°, ma al 66° pareggiano gli emiliani. Allo scadere è Matri a decidere l’incontro segnando un gran gol: Lucarelli perde un pallone sulla trequarti regalandolo a Rincón. Il venezuelano serve il bomber che davanti a Mirante non sbaglia. L’ex rossonero è stato ammonito al 76°.

Nocerino, Antonio (Torino) – Il Torino di Nocerino ha perso in trasferta per 2-1 contro il Napoli. Segnano per primi i granata con Quagliarella al quarto d’ora, pareggia Insigne al 55°. Decide il match Callejon che al 72° supera Gillet. L’ex rossonero è ancora alle prese con l’infortunio muscolare subito in Europa League contro il Bruges.

Robinho (Santos) – Il Santos dell’ex attaccante rossonero ha vinto in trasferta contro il Flamengo, decide la rete dello stesso Robinho al 24°. Il bomber carioca è stato sostituito da Neto al 94° per spezzare il ritmo dei padroni di casa che erano impegnati in un gran forcing offensivo.

Vilà, Dídac (Eibar) – L’Eibar di Didac Vilà ha pareggiato per 3-3 in casa contro il Levante. La sfida è stata molto movimentata sin dall’inizio, gli ospiti nel primo tempo pensavano di aver chiuso la gara. All’intervallo, le due squadre sono andate negli spogliatoi sul punteggio di 0-2 grazie alle reti di Morales al 2° e Camarasa al 44°. Nella ripresa però è successo di tutto: i padroni di casa sono riusciti a rimontare con l’autogol di Lopez al 46° e con Berjon al 70°. Gli ospiti si riportano avanti con Casadesus al 79°, ma Piovaccari segna il definitivo 3-3 al 93° per l’Eibar. L’ex terzino rossonero non era tra i convocati di Gaizka Garitano, perchè ancora alle prese con un infortunio muscolare.

Henty, Ezekiel (ND Gorica) – Il Gorica dell’ex attaccante della Primavera rossonera ha perso in trasferta per 1-0 contro il Koper, decide la rete di Guberac al 18°. Henty ha giocato una buona partita, ma non ha inciso particolarmente nell’attacco goriziano.

In Serie B:

Gabriel (Carpi) e Beretta, Giacomo (Pro Vercelli) – Nel “derby rossonero” tra il Carpi di Gabriel e la Pro Vercelli di Beretta, gli emiliani hanno battuto in casa i piemontesi per 1-0 grazie alla rete di Di Gaudio all’ottavo minuto. Ottima la prova dell’estremo difensore brasiliano, che ha reso insuperabile la porta del Carpi. Beretta è subentrato ad inizio ripresa a Belloni, dimostrando di essere pronto per il palcoscenico della serie cadetta.

Petagna, Andrea (Latina) – Il Latina dell’ex attaccante rossonero ha perso di misura in trasferta contro il Trapani, decide la rete di Mancosu su rigore al 70°. Petagna è rimasto in panchina per tutto il match.

Comi, Gianmario e Vergara, Jherson (Avellino) – L’Avellino dell’ex coppia rossonera Comi-Vergara ha pareggiato per 2-2 in trasferta contro la Ternana. Passano in vantaggio i padroni di casa con Avenatti al 45°, pareggiano tre minuti più tardi gli ospiti con Castaldo. Viola ha riportato avanti i siciliani al 57°, ancora Castaldo ha riportato il risultato in parità al 65° su rigore. Vergara e Comi sono partiti titolari, il colombiano è stato sostituito al 62° da Visconti mentre l’attaccante da Pozzebon all’85°. Il difensore ha giocato una partita attenta e precisa, mentre Comi è stato spesso pericoloso dalle parti del portiere avversario ed è stato ammonito al 16°.

Tamas, Krisztian e Simic, Stefan (Varese) – Il Varese dell’ex coppia rossonera Tamas-Simic ha pareggiato 1-1 in trasferta contro il Brescia. Passano in vantaggio i padroni di casa con Caracciolo al 70° su rigore, pareggiano gli ospiti con Zecchin allo scadere. Tamas è rimasto in panchina per tutta la gara, mentre Simic ha giocato una buona partita al centro della difesa lombarda. L’ex centrale della Primavera rossonera ha recuperato un gran numero di palloni ed è stato ammonito al 70°.

Oduamadi, Nnamdi (Crotone) – Il Crotone di Oduamadi ha perso per 1-0 in trasferta contro il Livorno grazie alla rete di Bernardini al 62°. L’ex rossonero è subentrato al 71° a Suciu, ma non è riuscito a riportare in parità la sfida.

Pinato, Marco (Virtus Lanciano) – Il Lanciano dell’ex centrocampista rossonero ha vinto per 3-2 in trasferta contro il Cittadella. Passano in vantaggio i padroni di casa con Coralli all’ottavo, ma Vastola prima pareggia al 12° e poi segna il 2-1 al 19°. Rigoni trova il pareggio per i veneti al 67°, ma ancora Vastola segna il definitivo 3-2 all’84° per i frentani e per la tripletta personale. Pinato è rimasto in panchina per tutta la gara.

Fossati, Marco (Perugia) – Il Perugia di Fossati ha perso in trasferta per 2-0 contro lo Spezia, decidono le reti di Šitum al 14° e Cisotti all’86°. L’ex rossonero è subentrato al 57° a Facci, ma non ha inciso nel match.

Benedicic, Zan (Leeds) – Doppio impegno per il Leeds dell’ex mastino rossonero. Nella prima sfida ha pareggiato in casa per 0-0 contro il Reading, mentre nella seconda ha pareggiato 1-1 in casa contro lo Sheffield Wednesday per 1-1. Antenucci ha risposto al 79° alla rete di Maguire al 52°. Benedicic non era tra i convocati di Darko Milanič in entrambe le occasioni.

In Lega Pro Girone A:

Zigoni, Gianmarco (Monza) – Il Monza di Zigoni ha battuto per 2-0 il Giana Erminio grazie alle reti di Massoni al 20° e di Foglio all’85°. L’ex attaccante rossonero è subentrato ad Anastasi al 58°, contribuendo alla vittoria brianzola.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl