Il valore aggiunto in un reparto che barcolla: Diego Lopez, tocca a te

Arianna banner 2014
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Arianna Sironi è nello staff di SpazioMilan.it dalla sua nascita, l’8 marzo 2011, ed è una delle prime firme del sito. Ha condotto con il vicedirettore Daniele Mariani “Milan Time”, un’ora di notizie rossonere nel  pomeridiano di Radio Milan Inter (96.1 FM e canale 288 del DTT).

Vicino al recupero e pronto per prendersi il Milan al più presto. Dopo la bella prestazione contro la Lazio, nella quale spicca il rigore parato a Candreva, i guantoni di Diego Lopez hanno iniziato a tremare tra gli errori di Parma e l’infortunio al bicipite femorale. Galliani in estate lo ha etichettato come “miglior portiere d’Europa” e lo stesso mister Inzaghi ripone in lui grande fiducia e aspetta di averlo nuovamente a disposizione.

Hellas nì, Fiorentina sì. Spesso, durante questi giorni di lavoro dovuti alla sosta per le Nazionali, lo spagnolo si è allenato in palestra. Evidentemente non c’è voglia di correre rischi e incappare in un altro stop, l’ex merengue è importante e alla lunga potrà rivelarsi un valore aggiunto ma per domenica alle 15 c’è ancora Christian Abbiati su cui fare affidamento. Dal weekend successivo poi, spazio a colui che a Madrid ci ha messo pochissimo a diventare il pupillo prima di Mourinho e poi di Carlo Ancelotti, il tutto a scapito di un certo Iker Casillas.

Un contratto importante, le aspettative di una piazza esigente e una difesa da conoscere e registrare. L’infortunio, in un reparto che è il punto debole della squadra, non era quello che ci voleva. Ma Diego è (quasi) pronto a fare sua la porta del Milan.