Maiorino torna dal Sud America, Magallan il regalo? Ecco i dettagli

E’ ormai agli sgoccioli il viaggio in Sud America di Rocco Maiorino. Insieme a Monaco e Tremolada (scouting), il ds rossonero domani tornerà alla base e relazionerà subito ad Adriano Galliani, presso la sede di Casa Milan, la lista dei giovani osservati, messi sotto registro e potenzialmente da acquistare.

Diversi i nomi usciti nei giorni scorsi, ne risentiremo parlare. Ma soprattutto uno, secondo Tuttosport, sembra essere il più interessante e vicino: Lisandro Magallan. Difensore centrale classe ’93, cresciuto nel Gimnasia la Plata e in forza al Boca Juniors. Dopo l’esperienza negativa dell’anno scorso al Rosario Central, si è rientrato a Buenos Aires ed attualmente sta facendo grandi cose. Facile parlare di esplosione, più difficile non far pesare l’impegnativo paragone che gli è stato incollato addosso: il “nuovo Samuel“. Fisico imponente e solido nel gioco aereo, conosce anche la via del gol, come quello messo a segno il 5 ottobre contro il River Plate (1-1 il finale). E Maiorino c’era.

Il giocatore piace ed è raggiungibile, il prezzo si aggira intorno ai 2 milioni di euro. Poco, ma senza arguzia e tempestività l’obiettivo potrebbe sfumare. Lisandro Magallan nel mirino, per il Milan, dopo la missione in Argentina, Brasile e Cina, è il momento di raccogliere i frutti.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy