Sei qui: Home » Le pagelle » Bonaventura è geniale, Muntari ancora flop. E Torres si fa apprezzare

Bonaventura è geniale, Muntari ancora flop. E Torres si fa apprezzare

ABBIATI 6 – Sbaglia sul gol, uscendo colpevolmente al buio. Poi è bravissimo ad opporsi a Sau e Farias. Dà sicurezze a singhiozzo, male con i piedi in possesso.

ABATE 5.5 – Torna sui suoi “vecchi” standard nei cross: sbilenchi. Attento e veloce in difesa, al posto giusto. L’attacco di Zeman non permette di correre rischi offensivi.

ALEX 6 – Tranquillizza il difficile, calma e sangue freddo.

RAMI 6 – Eroe nell’incredibile spaccata salva-Ibarbo, senza il punticino sarebbe stato molto più difficile. Temperamento giusto, tempi di intervento meno.

DE SCIGLIO 5 – Dopo Ilicic, tocca a Ibarbo. Sull’1 a 0 è suo l’errore più grave: vede il taglio, non lo segue e non lo chiama nemmeno a Rami. Nessuna croce addosso grazie all’evidente riscossa personale. Il momento, comunque, è incerto.

BONAVENTURA 7 – Un super gol. Ma voleva crossare o segnare? Al Milan non fa differenza. Un primo traversone consapevolmente sistemato sotto l’incrocio: colpo geniale. Supera la prova con cuore, voglia e intelligenza. In fase di ripiego sorprende per bravura e pulizia. Top.

DE JONG 6 – Più o meno nella norma, anche se non riesce proprio a comandare lì in mezzo. E’ abile, presente e pieno di energia, non al massimo.

LEGGI ANCHE:  Pioli può sorridere, dopo Calabria recupera un altro rossonero per Empoli-Milan

MUNTARI 5 – E’ il peggiore del Milan, stesso copione della Fiorentina: falloso e fuori fase. Un po’ di riposo è doveroso.

Dal 68’ POLI 5.5 – Le caratteristiche della gara non si sposavano perfettamente alle sue, non fa cambiare passo.

HONDA 5.5 – Azioni e spunti non mancano, ma testa e piedi sono sembrano collegati al meglio. Sottotono e piuttosto lento.

TORRES 6 – Fisicamente un grande lavoro, dà una mano alla squadra ed è spesso coinvolto. La prestazione è sufficiente per impegno e sacrificio, il mestiere del bomber però rimane in sospeso.

Al 78’ PAZZINI S.V.

EL SHAARAWY 5.5 – Ancora senza gol. E ha sprecato due buone occasioni per farlo, soprattutto nella ripresa. Nello stretto i colpi sono visibili, ma nella sostanza della gara non va lodato.

Dal 67’ MENEZ 5 – L’impatto non c’è, nel caso è negativo. Periodo di netta flessione.

INZAGHI 5.5 – L’approccio non va bene, l’impatto del Cagliari si doveva prevedere. Il Milan si ferma di nuovo, e alla fine il pareggio deve essere positivo per il copione complessivo della gara.

(sottolineato il migliore, in corsivo il peggiore)