Sei qui: Home » Copertina » Berlusconi: “Inzaghi da otto in pagella. Presto, al martedì, serate speciali a San Siro. Su Balotelli…”

Berlusconi: “Inzaghi da otto in pagella. Presto, al martedì, serate speciali a San Siro. Su Balotelli…”

Silvio Berlusconi a tutto campo in un’intervista esclusiva concessa a La Gazzetta dello Sport in edicola tra poche ore. Nell’articolo, firmato da Alberto Cerruti e in edicola fra poche ore, il patron rossonero ha stilato la prima pagella di Filippo Inzaghi allenatore: “Presto tornerà il Grande Milan. Questa squadra è da sette, ma Inzaghi merita otto. L’obiettivo stagionale è la qualificazione in Europa, ma il sogno vero è la finale di Champions League a San Siro nel 2016″.

Quindi sul futuro della società: “Non venderò mai il club a uno straniero e forse nemmeno a un italiano. Mia figlia Barbara un giorno sarà presidente, con Adriano Galliani c’è sintonia”. Poi un’anticipazione: “Sto lavorando alle serate “TuttoMilan”, sfide del martedì a San Siro fra gli italiani e gli stranieri della nostra rosa, con l’esperimento delle punizioni senza barriera“. Chiosa al veleno su Mario Balotelli: “Fu acquistato contro il mio parere“.