Sei qui: Home » Copertina » Armero chiede spazio, Inzaghi valuta: il derby come trampolino?

Armero chiede spazio, Inzaghi valuta: il derby come trampolino?

Pablo Armero è uno di quei giocatori che, come van Ginkel e Pazzini, o lo stesso Mexes, ha giocato poco o niente fino a questo momento della stagione. La voglia di scendere in campo e dimostrare il proprio valore è tanta, ma puntualmente non gli viene concessa questa possibilità.

Il derby di Milano si avvicina, ormai mancano pochi giorni e tra l’altro le condizioni di uno dei possibili protagonisti, Abate, non sono ottimali; ragion per cui, ipotizzare la presenza da titolare del terzino sinistro colombiano, non può essere sbagliata, considerate anche le qualità che l’ex Udinese effettivamente possiede. Dal ritiro della sua Nazionale ha dichiarato: “Al Milan ho giocato poco finora, ma fortunatamente quando sono in Nazionale mi viene data sempre un’opportunità. Sto lavorando duramente e aspetto la mia occasione per giocare di più anche nel Milan perché questo renderebbe le cose più facili per me“. E allora perché non dargli una grande chance proprio in una partita fondamentale come il derby? Dalle sue parole, comprensibilmente dure, si evince la sua voglia di dimostrare qualcosa e subito.

LEGGI ANCHE:  Due mesi per l'addio, Milan interessato: pazzesca idea del Barcellona

Inzaghi dovrà fare delle scelte, e fra queste rientrerà senza dubbio quella di schierare o meno il colombiano. Certo, qualora non dovesse giocare nemmeno questa volta, potrebbero aprirsi seri scenari di una quasi probabile cessione nel mercato invernale; ma vedremo: da un lato Armero, desideroso di far vedere chi è, dall’altro il mister e le sue esigenze.