Arriva l’Udinese, strano incrocio: Armero prenota il volo anticipato?

Domenica pomeriggio, nell’incontro valido per la tredicesima giornata di campionato, il Milan affronterà l’Udinese. Tra gli ex di turno della sfida, figura Pablo Armero, prelevato ad agosto proprio dalla società friulana. Società friulana che, tra l’altro, è ancora proprietaria del cartellino del laterale colombiano, approdato in rossonero in prestito secco, senza diritto di riscatto. Ecco allora che, nei prossimi mesi, Armero potrebbe tornare a vestire la maglia bianconera.

Già, dal momento che a oggi ha collezionato una sola presenza stagionale, contro la Lazio, in occasione della gara d’esordio, il terzino sinistro sudamericano potrebbe presto rientrare alla base. Proprio così. Le probabilità che il numero ventisette rossonero lasci il Milan al termine dell’annata in corso, specie alla luce delle pochissime presenze fin qui raccolte, sono altissime. Insomma, la partenza di Armero è quasi scontata. Ma non finisce qui. Sì, perché l’esterno colombiano potrebbe essere ceduto già a gennaio.

La società di Via Aldo Rossi potrebbe infatti decidere di rompere il prestito stipulato con l’Udinese e lasciare partire Armero già nel corso della sessione invernale di mercato. Qualora quest’ultimo scenario si concretizzasse, per lo meno per quanto riguarda la seconda parte della stagione in corso, la prossima destinazione del colombiano dovrebbe essere proprio l’Udinese. Udinese che potrebbe permettere a Pablo di tornare a scendere in campo con continuità, di giocarsi le proprie carte e di rilanciarsi.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy