Bergomi: “Bonaventura può essere decisivo nel derby. Inzaghi? Ha messo d’accordo tutti…”

Giuseppe Bergomi, meglio noto come “Lo Zio“, bandiera dell’Inter è stato intervistato in esclusiva da Mi-Tomorrow. Il commentatore di Sky Sport ha parlato della situazione del derby: “È difficile dirlo dall’esterno, ma a livello emotivo e tattico è sempre un cambiamento importante. Ogni allenatore porta le proprie idee e i giocatori ripartono da zero“.

Sull’esonero di Mazzarri: “Derby o meno, tutto dipende da come la società avesse ormai valutato l’operato di Mazzarri. Se si è arrivati a quel punto (e mi dispiace per lui), vuol dire che era davvero necessario. Sarebbe accaduto anche se non ci fosse stata la gara contro il Milan. Mancini è un’incognita. Mancini cambierà e tendenzialmente fa giocare le sue squadre molto corte in spazi stretti. Con Ancelotti è il miglior tecnico italiano in circolazione per esperienza, carisma e personalità”.

Infine sul Milan e su Inzaghi: “Non cambierà atteggiamento per il derby e, quindi, mi aspetto che lascerà il pallino all’Inter per poi ripartire veloce. E’ la squadra migliore in Serie A per quel tipo di gioco. Bonaventura è il giocatore ideale per l’atteggiamento di questa squadra. Può fare molto bene. Inzaghi? Lui ha portato serenità e sta beneficiando di un ambiente tranquillo. Ha messo d’accordo tutti, proprio quello che non era accaduto con Seedorf nei mesi scorsi”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy