Tuttosport: Berlusconi non ha perso la fiducia in Inzaghi, ma urge riprendersi

Il misero bottino di soli due punti raccolti dal Milan nel mini ciclo di una settimana contro Fiorentina, Cagliari e Palermo ha fatto scattare un piccolo allarme in Via Aldo Rossi e, soprattutto, un certo malcontento ad Arcore. Come rivela Tuttosport in edicola stamane, il Presidente Berlusconi non è certo adirato, ma nemmeno contento, di veder questa preoccupante involuzione nel gioco e nei risultati della sua squadra. Domani a San Siro ci sarà l’edizione 2014 del Trofeo Luigi Berlusconi, con i rossoneri che affronteranno i campioni del Sud America del San Lorenzo e già questa potrebbe essere una prima occasione di confronto con mister Inzaghi per capire come uscire da questo pantano. Raccogliere anche solo una vittoria in questa settimana avrebbe significato terzo posto, ed invece ora i rossoneri si ritrovano settimi a tre punti da Lazio e Sampdoria.

Venerdì, poi, la probabile undicesima visita del Cavaliere a Milanello, avverrà alla vigilia di un match importantissimo, quello proprio contro la grande rivelazione blucerchiata guidata da Sinisa Mihajlovic. A Genova sarà complicatissima, ma urge sicuramente cambiare rotta e ritrovare il Milan delle prime giornate di campionato, quello spumeggiante, che, anche con una difesa un pò ballerina, dava l’impressione di poter fare gol quando voleva.

Probabilmente questo significherà tornare al falso nueve con Menez a guidare l’attacco e Torres che torna in panchina. Come la penserà Berlusconi non ci è dato sapere, ma quel che è certo è che Inzaghi deve ritrovare il vero Milan, con buona pace di moduli, centravanti vari e voleri presidenziali.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy