Bojan attacca Liga e Serie A: “In Premier i giocatori vengono rispettati”

Bojan (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Bordate d’Oltremanica firmate Bojan Krkic. Attualmente allo Stoke City, l’ex di Barcellona, Milan e Ajax, sembrerebbe aver trovato la giusta dimensione in Premier League:“Qui c’è un mondo completamente diverso, il calcio è vissuto meglio rispetto a Spagna ed Italia e ci sono molte meno pressioni. Amo il Barcellona ma devo ammettere che lì, così come al Milan e alla Roma, i giocatori non venivano rispettati come invece avviene in Inghilterra”.

Nell’intervista rilasciata al quotidiano portoghese A Bola, Bojan rispolvera un consiglio che gli diede Thierry Henry ai tempi del Barça: “Thierry mi disse che in Inghilterra c’era più tranquillità e i giornalisti venivano al campo di allenamento al massimo una volta a settimana. In Spagna invece eravamo assillati, c’erano televisioni che filmavano per tutto il tempo, due mondi completamente diversi”.