Poche emozioni per i Diavoli Fuori Sede, exploit dell’Empoli di Verdi contro la Lazio

Il Milan, dopo la brutta sconfitta contro il Palermo, era chiamato ad una prestazione d’alto livello per dimostrare tutto il proprio valore. Non è andata poi male, anche se poteva andare sicuramente meglio. La squadra di Filippo Inzaghi ha pareggiato per 2-2 in trasferta contro la Sampdoria. Al 9° passano in vantaggio proprio i rossoneri con El Shaarawy, ma allo scadere di primo tempo è Okaka a riportare il risultato in parità. Eder al 51° porta in vantaggio i blucerchiati e Menez pareggia su rigore al 65°. Lontano da Milano, come si saranno comportati i diavoli fuori sede?

Matri, Alessandro (Genoa) – Il Genoa di Matri ha pareggiato 1-1 in trasferta contro il Cagliari. Segnano per primi i padroni di casa con Farias al 16°, pareggiano gli ospiti per un autogol di Rossettini al 53°. L’ex rossonero è rimasto in panchina per tutta la gara.

Verdi, Simone (Empoli) – L’Empoli dell’ex fantasista milanista ha battuto in casa per 2-1 la Lazio. I toscani passano in vantaggio con Barba al 52° e raddoppiano con Maccarone al 55°. Inutile la rete di Djordjevic al 66°. Verdi non era tra i convocati di Maurizio Sarri a causa dell’infortunio muscolare subito due settimane fa.

Birsa, Valter (Chievo Verona) – Il Chievo di Birsa ha battuto in casa per 2-1 il Cesena. Passano in vantaggio i padroni di casa con Pellissier al 48°, pareggiano gli ospiti con Djuric all’88°. Quando l’incontro sembrava destinato a finire in parità, Pellissier segna il gol che regala la vittoria ai veneti e la soddisfazione per la doppietta personale. L’ex attaccante rossonero è stato sostituito da Bellomo all’81°, buona la partita dello sloveno.

Nocerino, Antonio (Torino) – Il Torino dell’ex centrocampista rossonero ha perso per 3-0 in trasferta contro la Roma. Decidono le reti di Torosidis all’8°, di Keita al 27° e di Ljajic all’81°. Nocerino ha sostituito Vives al 43°, poco brillante il match del numero 23 granata.

Vilà, Dídac (Eibar) – L’Eibar di Dídac Vilà ha perso in trasferta per 2-1 contro il Malaga. Passano in vantaggio gli ospiti con Arruabarrena al 42°, pareggiano i padroni di casa con Juanmi al 53°. Quando la partita sembrava destinata a finire per 1-1, Amrabat segna allo scadere su rigore regalando così la vittoria al Malaga. L’ex terzino rossonero non era tra i convocati di Gaizka Garitano.

Robinho (Santos) – Il Santos dell’ex bomber rossonero ha perso per 1-0 in trasferta contro il Corinthians, decide la rete di Guerrero al settimo minuto di gioco. Robinho non era tra i convocati di Enderson Moreira.

Henty, Ezekiel (ND Gorica) – Il Gorica di Henty ha perso in trasferta per 2-0 contro il Celje, decide la doppietta di Lovrecic segnata negli ultimi cinque minuti di gara. L’ex rossonero ha giocato per tutto il match, non incidendo particolarmente nella trama offensiva degli sloveni. L’attaccante è stato ammonito al 38° per gioco falloso.

In Serie B:

Gabriel (Carpi) – Pareggio esterno a reti inviolate tra il Carpi di Gabriel e il Bologna. Ottima partita dell’ex portiere rossonero che ha difeso magistralmente la propria porta nonostante i ripetuti attacchi felsinei.

Fossati, Marco (Perugia) – Il Perugia dell’ex esterno rossonero ha battuto in casa per 2-1 la Virtus Entella. Passano in vantaggio i padroni di casa con Falcinelli al 13°, pareggia Sansovini per gli ospiti al 25°. Decide il match la rete di Parigini al 34° per i padroni di casa. Fossati ha recuperato dall’infortunio e ha giocato una partita più che sufficiente, venendo sostituito all’88° da Nicco per spezzare il ritmo dei liguri.

LEGGI ANCHE:  Chiellini: "Gara equilibrata ma potevamo fare meglio. Ibra? Lo capisco per questa cosa"

Tamas, Krisztian e Simic, Stefan (Varese) – Il Varese della coppia Simic-Tamas ha perso 2-1 in trasferta contro il Catania. Passano in vantaggio i padroni di casa con l’eurogol di Calaiò al nono e raddoppiano con Rosina al 41°, vana la rete di Neto Pereira al 67° per i lombardi. Simic ha giocato tutta la partita, non riuscendo però ad esprimersi al meglio contro un valido attacco come quello siciliano e guadagnando anche un cartellino giallo al 32° per gioco falloso. Tamas è subentrato all’89° a Luoni, troppo poco tempo in campo per essere valutato.

Petagna, Andrea (Latina) – Il Latina dell’ex attaccante rossonero ha pareggiato 1-1 in trasferta contro il Cittadella. Passano in vantaggio i veneti con Coralli al sesto, pareggiano i laziali con Viviani un’ora dopo. Petagna ha giocato titolare, venendo sostituito al 78° da Sforzini. Buona la prova del bomber che si è dimostrato, assieme all’autore del gol, uno degli attaccanti più in forma della squadra di Roberto Breda.

Comi, Gianmario e Vergara, Jherson (Avellino) – L’Avellino della coppia Comi-Vergara ha sconfitto in trasferta il Modena per 2-1. Segnano per primi i campani con Castaldo al 20°, su complicità dell’ex attaccante rossonero, e pareggiano gli emiliani con Granochè al 55°. Quando sembrava che la sfida fosse destinata a terminare per 1-1, Castaldo su rigore segna il definitivo 2-1. L’attaccante festeggia così la vittoria e la doppietta personale. Comi è stato sostituito all’82° da Arrighini, mentre Vergara non era tra i convocati di Massimo Rastelli a causa dell’infortunio subito nell’ultima gara di campionato contro il Catania. Buona la prova dell’ex attaccante rossonero.

Pinato, Marco (Virtus Lanciano) – Il Lanciano dell’ex centrocampista rossonero ha battuto in casa per 1-0 il Livorno, decide la rete di Piccolo su rigore all’81°. Pinato è rimasto in panchina per tutta la gara.

Beretta, Giacomo (Pro Vercelli) – La Pro Vercelli di Beretta ha perso in trasferta per 2-1 contro il Vicenza. Aprono le marcature gli ospiti con Marchi al 30°, pareggiano i padroni di casa con Moretti quattro minuti più tardi. Lo stesso centrocampista ha segnato la rete del definitivo 2-1 all’81° per i veneti. L’ex rossonero è rimasto in panchina per tutta la sfida.

Oduamadi, Nnamdi (Crotone) – Il Crotone dell’ex attaccante rossonero ha perso in trasferta per 2-1 contro lo Spezia. Passano in vantaggio i liguri con Ebagua al 41°, raddoppiano con Giannetti al 47°. Inutile la rete di Ciano al 77° per gli ospiti. Oduamadi ha assistito dalla panchina a tutta la partita dei suoi compagni di squadra.

Benedicic, Zan (Leeds) – Doppio impegno per il Leeds dell’ex centrocampista della Primavera rossonera. Nella prima partita ha pareggiato per 2-2 in casa contro il Charlton. Passano in vantaggio i padroni di casa al 49° con Mowatt, pareggia Gudmundsson per gli ospiti al 62°. Ritorna in vantaggio ancora la squadra di casa sempre con Mowatt al 67°, pareggia ancora Gudmundsson all’81° su rigore. Nella seconda gara ha vinto in casa per 3-1 contro il Blackpool, decidono le tre reti nel primo tempo di Cooper al 9°, di Doukara al 31° e di Antenucci al 42°. Inutile la rete di Ranger al 75° per gli ospiti. In entrambe le partite, Benedicic non era tra i convocati di Neil Redfearn.

In Lega Pro:

Zigoni, Gianmarco (Monza) – Il Monza di Zigoni ha battuto la Cremonese in trasferta per 1-0, decide la rete di Zullo al 39°. L’ex rossonero è subentrato a Foglio al 75°, dando vivacità all’attacco lombardo.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy