Robinho in rete nel pareggio esterno contro l’Atlético Paranaense

Poteva essere la gara del ritorno alla vittoria, doveva essere la partita della svolta. Invece il derby si è rivelato molto amaro per il Milan che non va oltre all’1-1 contro l’Inter di Mancini. Passano in vantaggio i rossoneri con Menez al 23°, pareggiano i nerazzurri con Obi al 61°. Pesa come un macigno l’errore sotto porta di El Shaarawy al 75° che avrebbe regalato il nuovo vantaggio e la probabile vittoria alla squadra di Filippo Inzaghi. Lontano da Milano, i diavoli fuori sede come si saranno comportati?

Matri, Alessandro (Genoa) – Il genoa di Matri ha pareggiato in casa per 1-1 contro il Palermo. Passano in vantaggio i siciliani grazie alla rete di Dybala al settimo minuto, pareggia Bertolacci al 30°. L’ex rossonero è stato sostituito da Fetfatzidis al 60°, incolore la prova del bomber rossoblù.

Verdi, Simone (Empoli) – L’Empoli dell’ex fantasista del Milan ha battuto il Parma in trasferta per 2-0, decidono le reti di Vecino al 45° e di Tavano al 56°. Verdi è stato sostituito al 74° da Laxalt, buona la prova del centrocampista toscano che si è dimostrato determinante in fase d’impostazione di gioco.

Birsa, Valter (Chievo Verona) – Il Chievo di Birsa ha pareggiato in trasferta per 1-1 contro l’Udinese. Passano in vantaggio i padroni di casa al 45° con Di Natale, pareggiano gli ospiti con Radovanovic al 74°. L’ex rossonero è stato sostituito da Cofie all’86°, ottima la prova dell’attaccante sloveno per due volta pericoloso dalle parti di Karnezis.

Nocerino, Antonio (Torino) – Il Torino dell’ex centrocampista rossonero ha perso 1-0 in casa contro il Sassuolo, decide la rete di Floro Flores all’87°. Nocerino è subentrato a Vives al 65° e ha giocato una buona partita, peccato per la rete degli ospiti che ha sbilanciato un sostanziale equilibrio tra i due team.

Vilà, Dídac (Eibar) – L’Eibar di Dídac Vilà ha perso per 4-0 in trasferta contro il Real Madrid, decidono le reti di James Rodriguez al 23°, di Cristiano Ronaldo al 43°, di Benzema al 69° e ancora di Cristiano Ronaldo all’83°. L’ex terzino rossonero non era tra i convocati di Gaizka Garitano.

Henty, Ezekiel (ND Gorica) – Il campionato sloveno ha riposato e riprenderà regolarmente il prossimo fine settimana. Henty giocherà in casa contro il Domzale.

Robinho (Santos) – Doppio impegno per il Santos di Robinho. Nella prima delle due sfide ha pareggiato per 1-1 in trasferta contro l’Atlético Paranaense: passano in vantaggio gli ospiti proprio con Robinho al 28°, pareggiano i padroni di casa con Cleberson al 50°. Nella seconda partita ha perso in trasferta per 1-0 contro il San Paolo, decide la rete di Boschilia al 55°. L’ex attaccante del Milan ha giocato una buona gara contro l’Atlético Paranaense, oltre alla rete tanto movimento. Nella sfida contro il San Paolo è stato sostituito da Damiao al 74°, più che sufficiente la sua prova.

In Serie B:

Comi, Gianmario, Vergara, Jherson (Avellino), Tamas, Krisztian e Simic, Stefan (Varese) – Pareggio a reti inviolate nel primo “derby rossonero” di giornata tra l’Avellino della coppia Comi-Vergara e il Varese della coppia Tamas-Simic. Al Partenio di Avellino: Vergara non era disponibile a causa dell’infortunio muscolare subito ad inizio novembre, Comi ha giocato una buona partita ed è stato sostituito da Arrighini al 60°, Tamas è subentrato a Blasi al 63° e Simic a Rea all’82°. I due ex difensori della Primavera del Milan non hanno sfigurato nella retroguardia varesotta.

Pinato, Marco (Virtus Lanciano) e Oduamadi, Nnamdi (Crotone) – Nel secondo “derby rossonero” di giornata, il Lanciano di Pinato ha pareggiato in casa contro il Crotone di Oduamadi per 1-1. Segnano per primi i padroni di casa con Ferrario al 12°, pareggiano gli ospiti con autorete di Troest al 37°. Il nigeriano è rimasto in panchina per tutta la gara, mentre l’ex centrocampista della Primavera del Milan è subentrato a Di Cecco all’88°. Davvero troppo poco per essere valutato.

Gabriel (Carpi) – Il Carpi dell’ex portiere rossonero ha pareggiato 3-3 in trasferta contro il Brescia. Passano in vantaggio i padroni di casa con Caracciolo su rigore al 33°, pareggiano gli ospiti con Gagliolo al 38°. I lombardi si portano sul 3-1 grazie alle reti, entrambe su rigore, di Caracciolo al 64° e al 79°. Accorciano le distanze gli emiliani con Inglese all’88° e, quando la partita sembrava destinata a finire per 3-2, Inglese dal dischetto riporta il risultato in parita allo scadere. Grande partita per Gabriel che nulla ha potuto contro lo specialista Caracciolo dagli undici metri.

Fossati, Marco (Perugia) – Il Perugia di Fossati ha pareggiato in casa per 2-2 contro la Ternana. Passano in vantaggio i padroni di casa con Parigini al 22°, pareggiano gli ospiti con Bojinov al 25°. Falcinelli su rigore riporta avanti i biancorossi al 63°, Avenatti al 72° regala il pareggio ai rossoverdi. L’ex esterno milanista è stato sostituito da Fazzi al 72°, buona prova del numero 19 del Perugia che ha rimediato un cartellino giallo al 52° per gioco falloso.

Beretta, Giacomo (Pro Vercelli) – La Pro Vercelli dell’ex attaccante rossonero ha battuto in casa per 2-0 la Virtus Entella, decidono le reti di Scavone al 12° e di Fabiani al 65°. Beretta è subentrato a Marchi al 76° per spezzare il ritmo incalzante dei liguri, troppo poco per poter far la differenza nell’attacco dei piemontesi.

Petagna, Andrea (Latina) – Il Latina di Petagna ha perso in trasferta contro il Catania per 1-0, decide la rete di Calaiò al decimo. L’ex bomber rossonero è stato sostituito da Sforzini al 69°, più che sufficiente la sua prova.

Benedicic, Zan (Leeds) – Il Leeds dell’ex centrocampista della Primavera del Milan ha perso in trasferta per 2-1 contro il Blackburn Rovers. Passano in vantaggio gli ospiti con Doukara al 33°, pareggia Rhodes al 71°. Lo stesso Rhodes segna all’88° e regala la vittoria ai padroni di casa. Benedicic non era tra i convocati di Neil Redfearn.

In Lega Pro:

Zigoni, Gianmarco (Monza) – Il Monza di Zigoni ha perso in casa per 1-0 contro la Feralpi Salò, decide la rete di Ranellucci al 46°. L’ex attaccante rossonero è stato sostituito da Virdis al 67°, incolore la prova del bomber.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy